Coworking: soluzione funzionale anche per l’attività di commercialista

Quando si parla di “coworking” spesso si pensa che si tratti di una soluzione operativa, destinata ad attività in fase di lancio, magari avviate da giovani e comunque con orizzonti temporali limitati. Il case history del dott. Andrea Ragazzini, che gestisce uno studio di commercialista, dimostra che questa forma innovativa di intendere il lavoro può essere vincente anche nel tempo, come modalità prolungata e permanente.

“Svolgo la mia attività di commercialista ad Alfonsine, pur risiedendo a Forlì – spiega Ragazzini – e nei primi tempi mi pesava la distanza (circa 50 chilometri) per raggiungere il posto di lavoro tutti i giorni: in più ho un’abitazione che non mi permetteva di adibire uno spazio ad ufficio, una soluzione poco funzionale anche per una serena presenza dei miei figli. Nello stesso tempo, pur necessitando di un punto di appoggio su Forlì, non volevo allestire un secondo ufficio nella mia città, troppo oneroso in termini di costi e di gestione. Quando diversi anni fa venni a conoscenza di Forlì Self Storage e degli spazi disponibili nella forma del coworking, pensai subito che fosse una soluzione adatta alle mie esigenze. Così da ben tre anni ho a disposizione uno spazio nella sede di via Zotti 20, un punto d’appoggio ideale, anche in funzione della possibilità di lavorare ‘in remoto’ e quindi di avere anche a Forlì a disposizione tutti i documenti che ho in ufficio ad Alfonsine”.

Oggi la presenza di Ragazzini presso Forlì Self Storage è di un giorno a settimana: in questo modo riesce ad essere più produttivo, senza rinunciare a ogni comodità tipica di un ufficio strutturato, in quanto usufruisce della segreteria centralizzata garantita dallo staff guidato da Marika Mambelli.

“Un valore aggiunto di questa soluzione, all’inizio inaspettato – conclude Ragazzini – oltre all’indubbia flessibilità e alla cortesia degli addetti di Forlì Self Storage, sta anche nel fatto che il punto di appoggio di Forlì mi ha permesso di ampliare la clientela anche nella mia città”.