Forlì Self Storage, la biblioteca personale di Fabio Colella

Fabio Colella è un giovane imprenditore forlivese che opera nel settore della piega di lamiere per l’edilizia e detiene un primato molto significativo per Forlì Self Storage: è stato, infatti, il primo cliente a sottoscrivere un contratto per l’utilizzo di un box, esattamente il 4 aprile 2012, appena 15 giorni dopo l’inaugurazione della struttura, un contratto tuttora in essere.

L’interesse di Colella per Forlì Self Storage è però totalmente slegato dalla sua professione e riguarda una passione personale che coltiva fino da ragazzo, ovvero i libri e le riviste, una sorta di patrimonio culturale in continua crescita di difficile collocazione entro le mura di casa.

“Avevo saputo dell’esistenza dei Self Storage – racconta Fabio Colella – da servizi televisivi provenienti dagli Stati Uniti, in riferimento a questa nuova tipologia di azienda: quando, in modo del tutto casuale, venni a sapere che ne sarebbe sorto uno nella mia città, la cosa mi incuriosì molto e andai a verificare di persona se potesse essere la soluzione giusta per collocare la valanga di libri e riviste che possiedo. Rimasi positivamente sorpreso dall’organizzazione messa in piedi da Marika e dalle sue collaboratrici e decisi subito che si trattava di un’opportunità per risolvere il mio problema. In questi anni ho cambiato le dimensioni del box, secondo le mie specifiche esigenze, sono cresciuti i libri e le riviste depositate e utilizzo il mio box anche per custodire ricordi di famiglia, fra cui una telecamera Super8, con i tanti video realizzati da mio padre tanti anni fa. Insomma in quello spazio c’è una sorta di film di famiglia a cui sono molto legato”.

“Devo dire – conclude Colella – che se non ci fosse stato Forlì Self Storage, probabilmente avrei acquistato (o preso in affitto) un comune garage, con tutti i problemi di umidità che ne sarebbero conseguiti, specie per materiali di carta. Sono soddisfatto, quindi, della scelta fatta e ci tengo a sottolineare che l’idea del Self Storage a Forlì è stata vincente: ne è testimonianza lo sviluppo che l’azienda ha conseguito in questi anni, in termini di box affittati e di servizi collaterali offerti”.