Forlì Self Storage, un valido supporto anche in momenti di criticità aziendale

Capita molto spesso che Forlì Self Storage rappresenti una soluzione ottimale anche per la gestione di situazioni complesse e problematiche, come gli adempimenti conclusivi per la chiusura di aziende. E’ quello che è accaduto a Diego Angeli, imprenditore edile titolare di una società che operava nel settore delle rifiniture per interni, che a settembre 2013 si è trovato proprio in questa situazione.

“Avevo l’esigenza – spiega Angeli – di individuare un luogo dove avere a disposizione un ufficio e uno spazio per depositare le attrezzature dell’azienda che ero in procinto di chiudere: dopo alcune ricerche sono venuto in contatto con Forlì Self Storage, ho espresso i miei bisogni e ho trovato in Marika e nel suo staff un’ottima disponibilità all’ascolto e la soluzione al mio problema. Per quattro mesi ho usufruito, per espletare le ultime pratiche e gli ultimi lavori, di uno spazio di lavoro che ho fra l’altro condiviso per qualche tempo anche con la mia collega, che mi ha supportato in questa fase delicata, per poi concentrarsi su una nuova occupazione. Grazie ai box di Marika, ho potuto conservare le mie attrezzature, fino al momento in cui le ho spedite in Nuova Zelanda, dove mi sono trasferito, raggiungendo mia moglie”.

Il rapporto fra Diego Angeli e Forlì Self Storage non si è comunque concluso con la sua partenza verso oltre oceano, ma è continuato con l’utilizzo di box di piccole dimensioni per la conservazione dei documenti fiscali, obbligatoria di legge per 10 anni.

“Devo dire – continua Angeli – che il rapporto con Marika è stato splendido: mi è stata di supporto mentre mi trovavo presso Forlì Self Storage, per i piccoli problemi quotidiani, legati ad una situazione abbastanza complessa, oltre che per la possibilità di utilizzare le linee telefoniche e il parcheggio interno per il mio furgone. Una volta partito, anche a distanza, non è mancata una proficua collaborazione: ho attivato nel 2018 un recapito postale italiano per qualche mese e sempre nello stesso anno ho richiesto l’eliminazione dei documenti risalenti a 10 anni prima e, non potendolo fare certamente dalla Nuova Zelanda, questa incombenza mi è stata risolta dallo staff di Forlì Self Storage. Attualmente il contratto in essere scadrà nel 2023, anno in cui potrò eliminare gli ultimi documenti e considerare definitivamente conclusa l’esperienza lavorativa ultimata nel 2013. Terminerà anche la collaborazione con Forlì Self Storage, ma certamente non finirà il rapporto umano fatto di fiducia, gentilezza e disponibilità, che ho respirato sia a Forlì che negli anni dalla Nuova Zelanda, da parte di uno staff che mi ha dato una mano in momenti di difficoltà ma anche di rinascita”.